Da giovanissimo la passione della fotografia mi aveva portato ad avvicinarmi con curiosità a questo mondo con la prima reflex analogica, una Nikon FM2 e una F4 che mi furono donate. Queste macchine mi hanno dato ricche soddisfazioni anche nel contesto di scatti effettuati in viaggi all’estero.

Inspiegabilmente la mia passione, dopo molte esperienze, si era interrotta. Probabilmente era venuta a mancare l’ispirazione ponendo cosi una fine temporanea ai miei sogni.

Ho ripreso nell’anno 2013 impegnandomi con ancora più passione e ho cominciato a lavorare ed affinarmi in special modo sulle inquadrature e sulle prospettive che sono diventate sempre più’ elaborate e mi sono reso conto di avere doti che prima non avevo tirato fuori…infine il mio sogno è diventato realtà :

diventare un fotografo professionista.

Non credo che si possa sviluppare o imparare un “modo di vedere” o un “punto di vista”. Un “modo di vedere” è chi sei, il modo in cui pensi e come crei immagini. È qualcosa che è dentro di te. È come guardi al mondo.
Mary Ellen Mark